SOGAER sceglie varchi Gunnebo per l’Aeroporto di Cagliari

​L'Aeroporto Mario Mameli di Cagliari è il più importante scalo della Sardegna, utilizzato ogni anno da oltre 3,5 milioni di passeggeri; collega l'isola a tutte le principali destinazioni nazionali e numerose città europee. Titolare dal 2007 della concessione quarantennale per la gestione dell'aeroporto è SOGAER, azienda che ha da sempre posto al centro del proprio operato il raggiungimento di livelli di eccellenza nei servizi erogati. SOGAER si prefigge di realizzare un sistema aeroportuale moderno ed efficiente con elevati standard di sicurezza e qualità, capace di integrarsi con il territorio per contribuire alla sua crescita sociale ed economica, attraverso la gestione efficace della struttura aeroportuale, dove vettori e passeggeri possano trovare sempre servizi eccellenti. Fra gli obiettivi dell'azienda, oltre allo sviluppo del traffico passeggeri e dei collegamenti diretti verso nuove destinazioni, rientrano anche l'integrazione con il territorio, la promozione di progetti con una ricaduta sociale ed economica regionale in termini di sviluppo culturale ed imprenditoriale, la pianificazione dello sviluppo aeroportuale e la realizzazione delle infrastrutture di scalo, in grado di offrire elevati standard operativi di sicurezza e di comfort.

Per assicurare uno svolgimento dei controlli sempre più agevole e sicuro,  SOGAER ha recentemente introdotto nuovi varchi per il controllo degli accessi. Un aeroporto comprende numerose aree che richiedono un certo grado di controllo dei transiti: un sistema di rilevazione delle presenze che comprenda una barriera fisica è importante per evitare l'ingresso di chi non dovrebbe trovarsi in una determinata area e che, anche solo per imperizia, potrebbe causare danni. Naturalmente in un aeroporto anche l'aspetto estetico dei varchi ha una sua importanza:  barriere respingenti o ingombranti potrebbero influire negativamente sull'esperienza di viaggio o sull'ambiente di chi lavora nello scalo.

Per garantire un perfetto equilibrio di efficienza, estetica e sicurezza, SOGAER ha scelto i varchi  BoardSec, allo scopo di automatizzare gli accessi all'area dei controlli Security dei passeggeri in partenza muniti di carta d'imbarco. Prodotti da Gunnebo, multinazionale leader nel proporre soluzioni di sicurezza per tutti i settori, compresi naturalmente i trasporti, questi rivoluzionari varchi consentono accessi sicuri e procedure d'imbarco scorrevoli.

Con i varchi BoardSec, l'intero processo di imbarco viene automatizzato.  La procedura è relativamente familiare, poiché corrisponde agli standard in uso presso le compagnie AEA (Association of European Airlines) e si può seguire con facilità. La possibilità di gestire autonomamente l'accesso è ben accolta dai passeggeri e allo stesso tempo ottimizza i compiti degli operatori aeroportuali; la sicurezza naturalmente è garantita da controlli automatici che bloccano l'imbarco in caso di dati non coerenti.

La totale compatibilità con i sistemi aeroportuali di uso comune (CUTE , o Common User Terminal Equipment) consente un processo fluido di conferma dell'imbarco e di raccolta e controllo dei dati dei passeggeri.

I varchi installati a Cagliari permetteranno un rapido transito dei passeggeri con o senza bagaglio a mano; le linee eleganti e compatte dei BoardSec consentono di affiancarli ai tradizionali banchi d'imbarco, che potranno sempre essere utilizzati per i passeggeri che richiedono assistenza, come le persone disabili o le famiglie con bambini.

L'interfaccia ergonomica e intuitiva permette anche ai viaggiatori meno esperti di comprendere con facilità quali sono le semplici operazioni richieste, e l'uso di simboli non verbali ma universalmente riconosciuti (come le luci di colore verde per segnalare via libera o rosso per fermare l'accesso) aiuta a superare eventuali barriere linguistiche.

BoardSec è disponibile con varco largo 600 o 900 mm (quest'ultimo consente con agio l'accesso anche a chi utilizza supporti per la mobilità), mentre le robuste ante in cristallo, a seconda del livello di sicurezza richiesto, possono misurare dai 900 ai 1800 mm in altezza; anche le ante più alte, praticamente invalicabili, consentono comunque, grazie alla trasparenza, una buona visione dell'andamento del processo d'imbarco, importante per non creare ansia e irrequietudine.

BoardSec consente normalmente il passaggio di una sola persona prima di richiudersi, ma questa opzione può essere disattivata nel caso di utilizzo del varco per l'accesso dei passeggeri al terminal dopo lo sbarco dall'aereo, o per l'uso in uscita dalle lounge degli aeroporti. Il varco può inoltre essere dotato di lettore di passaporti o altri documenti, o collegato a lettori di dati biometrici, per massimizzare la sicurezza e compiere un'ulteriore verifica dell'identità del passeggero che sta effettuando l'imbarco.

L'automazione della procedura consentita da BoardSec ha come obiettivo il miglioramento del servizio, e non implica riduzione del personale – semmai, facilita la valorizzazione dei ruoli. I compiti che BoardSec assolve, anche se importanti e complessi, sono ripetitivi, e il pregio dei varchi è la rapidità con cui eseguono mansioni che al personale richiederebbero molto tempo senza dare particolari soddisfazioni. Per numerose eventualità l'intervento del personale rimarrà insostituibile: passeggeri con esigenze particolari, documenti con irregolarità giustificabili, casi speciali che richiedono flessibilità e comprensione saranno sempre gestiti meglio da una persona che da strumenti studiati per ottimizzare le situazioni standard. In questi casi, il fatto che gli operatori siano liberi dalle funzioni ripetitive e abbiano più tempo a disposizione per altro, a parità di addetti presenti a ogni turno, consentirà di gestire meglio le diverse situazioni.

L'introduzione di questi nuovi varchi conferma la vocazione all'alta qualità dell'Aeroporto Mario Mameli e l'attenzione alla creazione e al mantenimento di un ambiente gradevole e sicuro da parte di SOGAER. BoardSec consente infatti una migliore gestione delle code, della pressione sul personale, delle eventuali preoccupazioni dei passeggeri e in generale un notevole miglioramento del clima e del livello del servizio, gli obiettivi che SOGAER ha voluto raggiungere con questa installazione. Le tecnologie d'avanguardia Gunnebo costituiscono un valido aiuto per migliorare l'esperienza di viaggio dei passeggeri, la qualità del lavoro del personale aeroportuale e la sicurezza di tutti.

Per ulteriori informazioni sulle soluzioni Gunnebo per la protezione dei siti sensibili potete contattare l'azienda all'indirizzo siteprotection.it@gunnebo.com oppure telefonare all'Ufficio Marketing al numero 0461248914.